Piccoli accenni sul Diamante

Capita poche volte di avere tra le mani gioielli di questo genere, gioielli nei quali si possono ammirare dei Diamanti Fancy, allora perchè non fare un appunto... Il Diamante è per eccellenza la gemma incolore e trasparente impiegata nella comune e alta gioielleria, quella pietra fantastica simbolo di pregio, nel solitario simbolo di dichiarazione. La natura però non si limita a questo. Il Diamante, attraverso delle varianti nel processo di formazione, assume colorazioni diverse, si presenta in tonalità uniche in quanto a bellezza. Il Diamante perfettamente puro ci appare incolore e per decine di anni è stato un mistero la causa del colore di questa gemma. A tutt'oggi la scienza gemmologica ha dimostrato che il colore dei Diamanti dipende sia da difetti della struttura atomica, sia da atomi di sostanze diverse dal carbonio che si sostituiscono al posto di quest'utimo nel processo di formazione. Ad esempio, nel caso del Diamante blu, è il boro a indurre la mutazione cromatica, mentre il Diamante marrone presenta collassi nella struttura cristallina che generalmente caratterizza il Diamante. Le colorazioni che si possono trovare sono quindi il Giallo, l'Arancio, il Marrone, il Rosa, il Viola, il Verde, il Blu, il Nero ed anche il Rosso. I Diamanti colorati sono denominati Fancy Coloured Diamonds. A differenza del Diamante Bianco, è l'intensità del colore che definisce il prezzo del Diamante colorato. La purezza è altrettanto importante, ma non sarà mai considerata quale primo criterio di valutazione di un Diamante colorato. A seconda dell'intensità del colore, i Diamanti colorati possono essere raggruppati in quattro diverse categorie: Light, Fancy, Fancy Intense e Fancy Vivid.

ARCHIVIO NEWS

2018

2017

2016